Seattle depenalizza il possesso e la coltivazione di psilocibina

Il Consiglio comunale di Seattle ha votato ieri la depenalizzazione dell'uso, del possesso e della coltivazione domestica della psilocibina, diventando così la più grande città degli Stati Uniti a varare una simile riforma.

Il Consiglio comunale di Seattle ha votato ieri all'unanimità la depenalizzazione di psichedelici tra cui la psilocibina e sostanze simili, Bloomberg rapporti. Spesso chiamata colloquialmente "funghi magici", la psilocibina è considerata una sostanza di cui alla Tabella 1 della legge federale.

Ufficialmente, il cambiamento prevede che i locali forze dell'ordine (compresi la polizia e i pubblici ministeri) a considerare le sostanze psichedeliche naturali come la psilocibina e l'ayahuasca come la loro priorità più bassa.

Il nostro obiettivo generale è quello di seguire l'esempio dell'Oregon? Il consigliere comunale di Seattle Andrew Lewis ha dichiarato a Bloomberg prima della votazione (Oregon è stato il primo stato per legalizzare l'uso terapeutico della psilocibina nel 2020).

Esiste un enorme potenziale dimostrato per queste sostanze di fornire trattamenti all'avanguardia per l'abuso di sostanze, il recupero da lesioni cerebrali [e altri problemi]. Voglio assicurarmi che le nostre politiche di regolamentazione di queste sostanze seguano la scienza". ? Lewis, via Bloomberg

La riforma degli psichedelici sta prendendo piede in tutti gli Stati Uniti:

Anche la DEA ha segnalato quest'anno che si stava preparando a un afflusso di sviluppi legati agli psichedelici dopo che l'agenzia federale ha chiesto un aumento significativo nella produzione di psilocibina per la ricerca federale e gli studi clinici.

Carrello
it_ITItaliano
Aprire la chat
1
Salve, come possiamo aiutarla?